Swiss Medtech Ticino – Un anno dopo

Un anno fa è nata Swiss Medtech Ticino. La Camera di commercio e dell’industria del Canton Ticino (Cc-Ti) si fa carico per conto dell’associazione nazionale Swiss Medtech della direzione della sede di Lugano con il supporto di un comitato costituito da figure rappresentative del settore del medtech ticinese. Da allora cos’è stato fatto? Questa domanda ha trovato risposta nel corso della festa odierna in occasione del primo anniversario di Swiss Medtech Ticino alla presenza di oltre sessanta ospiti. 

Nel corso del suo discorso di benvenuto Cristina Maderni, Vicepresidente della Cc-Ti, ha sottolineato l’importanza del settore medicale per l’industria e l’economia ticinese. Giuseppe Perale, Presidente di Swiss Medtech Ticino, ha illustrato ciò su cui la sede di Ticino ha lavorato durante l’ultimo anno e quali risultati concreti sono stati raggiunti. L’incremento dei soci da tredici a quaranta imprese medtech in solo un anno è sorprendente e parla da sé. «La crescita rapida di Swiss Medtech Ticino mostra quanto sia dinamico il settore della tecnologia medica locale e che questa cerca e apprezza il collegamento nazionale con Swiss Medtech», spiega il Presidente. Swiss Medtech Ticino ha portato inoltre l’attenzione, attraverso cinque eventi regionali, su temi specifici del settore. Degno di nota è inoltre il fatto che Swiss Medtech Ticino è uno dei fondatori del Centro di competenza per la ricerca nelle Life Sciences (CCLS). Il CCLS è stato fondato ad aprile a Bellinzona nell’ambito dell’iniziativa «Parco svizzero dell’innovazione». Senza mai perdere di vista il futuro, e Switzerland Innovation Park Ticino è un tassello importante, Swiss Medtech Ticino sta già lavorando ad un centro di competenza in ambito medtech, con diverse aziende affiliate ed in stretta collaborazione con il Canton Ticino, la Città di Lugano e l’USI.

«Ringrazio le mie stimate colleghe e i miei stimati colleghi del Comitato, che si sta impegnando a servizio dell’iniziativa. Un ringraziamento particolare va a Nicoletta Casanova, che ci rappresenta nel Consiglio direttivo dell’associazione Swiss Medtech nazionale. Ringrazio inoltre di cuore Michele Merazzi e il suo team per la professionale gestione operativa di Swiss Medtech Ticino presso la Cc-Ti. Non vedo l’ora di intraprendere al vostro fianco i prossimi lavori per la sede ticinese», continua Giuseppe Perale.

Swiss Medtech rappresenta in qualità di associazione di categoria del settore medtech svizzero oltre 750 soci. Con 67’500 occupati e un contributo dell’11,5% al bilancio commerciale positivo della Svizzera, il medtech è un settore economicamente importante. Swiss Medtech si adopera per un settore in cui la tecnologia medica può fornire prestazioni di punta a beneficio di un’assistenza medica di prim’ordine.

swiss-medtech.ch